Monaco, un rifugio per gli investitori

Monaco, un rifugio per gli investitori

Crisi sanitaria, inflazione, riscaldamento globale, il Principato di Monaco, come i suoi vicini europei, non viene risparmiato. Tuttavia, gli ultimi rapporti dello Stato monegasco mostrano che l'economia del Paese sta andando bene. In questo articolo Petrini Exclusive Real Estate Monaco decifra per te le sfide e le opportunità di domani.

 

L'economia monegasca nel 2022

 

Situazione dell'economia monegasca

Il ministro di Stato Pierre Dartout ha presentato il bilancio iniziale per il 2022 alla fine del 2021. Le cifre per il prossimo anno sono ottimistiche e ambiziose, afferma il ministro di Stato. La ripresa economica del terzo trimestre del 2021, infatti, ha permesso ai conti dello Stato di tornare al verde. Il budget 2022 ammonta quindi a quasi 1,9 miliardi di euro, ovvero un aumento della spesa del 7,1% rispetto all'anno precedente. Queste spese mirano a mantenere e consolidare l'economia monegasca per il prossimo anno, adattandosi ai cambiamenti della società. Nel 2022 lo Stato conta su una ripresa economica incentrata su transizione e sicurezza digitale, per coglierne le opportunità. Il Principato ha compreso molto bene le problematiche legate alla tecnologia digitale in un mondo sempre più connesso. Questi investimenti permetteranno di rafforzare l'attrattività del territorio e di stabilire la competitività della sua economia.

 

Salute del settore immobiliare nel Principato

I progetti immobiliari del Principato contribuiscono notevolmente all'aumento degli introiti statali per il 2022. Infatti, secondo il rapporto dell'Istituto monegasco di statistica e studi economici (IMSEE), nel 2021 il settore immobiliare monegasco sta battendo record. Nel 2021 il Principato di Monaco registra il prezzo al metro quadrato più caro del mondo. I dati indicano che il prezzo medio al metro quadrato ha raggiunto per la prima volta 51.912 euro, con un aumento del 75% in dieci anni. Pertanto, l'importo delle vendite e delle rivendite ammonta rispettivamente a 235,6 milioni di euro e 2 miliardi di euro. Queste cifre hanno un impatto diretto sulle entrate IVA immobiliari, che raggiungeranno i 129 milioni di euro nel 2021. I dati attestano quindi lo stato più che soddisfacente del settore immobiliare nel Principato.

 

Nuove costruzioni in corso e in arrivo

Come accennato in precedenza, i progetti immobiliari nel Principato contribuiscono notevolmente all'economia del Paese. Infatti, molti progetti ambiziosi, sempre più imponenti e innovativi, sono programmati o in costruzione. Zoom su alcuni dei progetti in corso, o recentemente finiti, nel Principato:

 

L'Exotique

Questo edificio composto da 66 appartamenti si trova all'ingresso di Monaco, nel quartiere Jardin Exotique. Il residence, delimitato da un'abbondante vegetazione tropicale, gode di una vista libera sul mare e sul Principato. Inoltre, molti servizi di fascia alta sono offerti ai residenti di L'Exotique. Tra questi servizi vi è una piscina coperta, un hammam, una sauna e una palestra. [Saperne di più]

 

Luciana

È un investitore privato, Renato Mazzolini, che è all'origine del progetto Le Luciana. Questo edificio privato si trova nel quartiere Condamine, ai numeri 3 e 5 di Avenue J.F Kennedy. Oltre ai dieci appartamenti posti ai piani superiori, l'edificio ospita anche negozi e uffici. Renato Mazzolini, infatti, cede allo Stato metri quadri di spazio, in particolare alla Compagnia di Autobus e al Comune, che possedeva anche quote di terreno. Di conseguenza, il cantiere è interamente sotto la responsabilità del proprietario, dalla progettazione al finanziamento fino alla costruzione del nuovo edificio. [Saperne di più]

 

Il 45G

45G è un nuovo edificio di sedici piani, che gode di una posizione ideale nel Principato. Si trova infatti nel vivace e commerciale quartiere di La Condamine, a due passi da Port Hercule. Questo residence di lusso dispone di 72 appartamenti dal design contemporaneo e materiali di qualità, tra cui due attici con piscina. L'immobile con rivestimenti in pietra bianca e ampi balconi é esposto pieno sud. [Saperne di più]

 

Testimonio II

Questo progetto, iniziato nel 2017, si trova nel quartiere Larvotto e si estende da Boulevard d'Italie a Avenue Princesse Grace. Con una superficie di 150.000 m² e due enormi torri residenziali di 25 e 30 piani, il Testimonio II è un traguardo importante. Oltre agli alloggi, questo complesso ospita anche la Scuola Internazionale di Monaco, un asilo nido con 50 presepi e un parcheggio da 1.100 posti. [Saperne di più]

 

Metamorfosi del Café de Paris

Nel Principato i progetti immobiliari non sono solo residenziali. In effetti, molti progetti puntano a migliorare gli edifici esistenti e saranno pronti nei prossimi anni.

Tra questi miglioramenti, la Société des Bains de Mer (SBM) ha annunciato a fine 2021 la ristrutturazione del leggendario Café de Paris. Le immagini del progetto stimato a 40 milioni di euro, sono state recentemente svelate dal presidente delegato della SBM, Jean-Luc Biamonti, nel corso di una conferenza stampa. Il nuovo edificio occuperà un totale di 14.000 mq comprensivi di diversi terrazzi, la brasserie Café de Paris, il ristorante Amazónico e nuovi negozi mai visti prima nel Principato.

Scopri tutti i nuovi programmi nel Principato: Mareterra, Testimonio II, Bay House, Palais Honoria, Villa Ninetta, Villa Lucia, L'Écrin de Malachite, Palais Honoria, Grand Ida, Villa Portofino, Townhouses, Villas de Mareterra, Les Jardins of Acqua, Il Renzo.

 

Molteplici progetti, un paese dinamico

 

Nonostante i vari eventi, sanitari e politici, degli ultimi tempi, l'economia monegasca sta andando bene. Pertanto, il Principato vuole essere sempre più dinamico e connesso, e l'apertura di nuovi stabilimenti lo dimostra perfettamente. Tra questi nuovi stabilimenti ci sono ristoranti come il Trinity Irish Bar o il Pavyllon Monte-Carlo, ma anche progetti più grandi.

 

Neuehouse

Nei dintorni della nuova estensione in mare Mareterra, il centro ricreativo Ni Box sarà sostituito da un edificio più in adeguazione al nuovo quartiere. Il concetto Neuehouse unisce lavoro, convivialità ed eventi culturali in un unico luogo. Esistono già diversi siti di questo tipo nelle grandi città come New York o Los Angeles. Nel Principato, Neuehouse dispone, tra l'altro, di uno spazio per eventi, un anfiteatro, due livelli dedicati a uffici e spazi di coworking. Il tutto coronato da un ristorante sul roof-top.  L'architettura di questo edificio sarà esteticamente più coerente con il nuovo quartiere di Mareterra. Le prime immagini del progetto indicano che un'abbondante vegetazione nasconderà la strada. Inoltre, nella continuità dell'estensione in mare, la costruzione rispetterà le certificazioni di sostenibilità.

 

Cala del Forte, terzo porto del Principato

La saturazione dei due porti del Principato, il Porto di Fontvieille e il Porto Hercule, sono all'origine del progetto di ampliamento di Cala del Forte. Questo terzo porto turistico monegasco nato a Ventimiglia dispone di 178 ormeggi, gestiti dalla Société des ports de Monaco. Questo nuovo porto è un modello in termini di gestione portuale sostenibile, responsabilità ecologica e sicurezza. Inoltre Cala del Forte è perfettamente attrezzata e offre una gamma di servizi di lusso, proprio come nel Principato. Tra questi servizi, una navetta marittima che porta il nome di Monaco One collega Port Hercule al porto di Ventimiglia.

 

Nuovo centro commerciale Fontvieille

Dopo lo sviluppo e la modernizzazione dei quartieri Larvotto e Giardino Esotici, sarà la volta del quartiere di Fontvieille di vivere un'impressionante metamorfosi. Interamente costruito sul mare verso la fine degli anni '60, questo quartiere d'affari subirà nei prossimi anni una vera e propria ristrutturazione. Infatti, l'attuale centro commerciale di Fontvieille costruito negli anni '90 sarà sostituito da un nuovo edificio di cinque piani entro il 2027. Ciò includerà da 70 a 80 negozi, un cinema, un parco, ristoranti e quaranta abitazioni.

 

Se stai cercando un immobile a Monaco, ti invitiamo a consultare la home page della nostra agenzia Montecarlo Immobiliare.

 

Fonti:

Questi articoli potrebbero interessarti

photos articles 23

L'edilizia residenziale monegasca entro il 2040 L'Istituto Monegasco di Statistica e Studi Economici (IMSEE) ha recentemente pubblicato uno studio fondamentale sullo sviluppo dell'edilizia residenziale pubblica a Monaco da qui al 2040. L'obiettivo di questa analisi è quello di stimare il fabbisogno di alloggi sulla base della crescita della popolazione monegasca e dell'attuale capacità di fornire alloggi nel patrimonio abitativo statale di Monaco.

piscine logo sd

Scopri le residenze con piscina a Monaco Monaco, una delle principali destinazioni di lusso del mondo, ospita alcune delle residenze più imponenti ed eleganti del mondo. Tra gli edifici più ricercati di Monaco, quelli con piscina occupano un posto privilegiato. I residence con piscina offrono generalmente servizi di lusso, molto apprezzati dalle famiglie in cerca di comfort e benessere. 

copie de copie de copie de copie de copie de blue cyan 3d minimalist business blog banner 25 t

Immobili a Monaco 2023: Nuovo record sul mercato immobiliare monegasco Il mercato immobiliare a Monaco continua a generare entusiasmo con cifre che continuano a battere record. Un recente studio pubblicato da IMSEE rivela statistiche impressionanti per il primo trimestre del 2023, confermando la forza del mercato immobiliare monegasco.

mozza zefferino ristorante webp

Mozza lascia il posto a Zeffirino: l'eredità culinaria di Riccardo Giraudi La Rue du Portier di Monaco, nota per il suo prestigio gastronomico, sta per subire un grande cambiamento. Il celebre ristorante Mozza, pilastro della cucina italiana nella regione, si trasforma per far posto a Zeffirino, una nuova visione culinaria sotto l'egida di Riccardo Giraudi.

copie de copie de copie de copie de copie de blue cyan 3d minimalist business blog banner 20

Ristrutturazione: il futuro edificio della Pubblica Sicurezza Monaco L'edificio storico della Pubblica Sicurezza, situato in rue Suffren Reymond, sta attualmente subendo una spettacolare trasformazione. Questo edificio costruito nel 1960 non è solo in fase di ristrutturazione, ma si espanderà anche con l'aggiunta di quattro piani. Questo cambiamento consentirà alla superficie generale dell'edificio di aumentare da 6.600 a 9.500 m2 e di ospitare più di 225 dipendenti pubblici contro i 142 attuali.

copie de copie de copie de copie de copie de blue cyan 3d minimalist business blog banner 17

Le Festival de Cannes 2023 : l’événement cinématographique de l’année à ne pas manquer Le Festival de Cannes 2023 est l’un des événements les plus attendus de l’année dans l’univers du cinéma. Cette année, la 76e édition se tiendra du 16 au 27 mai et promet de nous éblouir encore une fois avec une sélection de films de qualité, des cérémonies grandioses et un parterre de stars du cinéma.

Port Monaco

Inscrivitti alla nostra newsletter
e scopra le nostre proprietà esclusive Off Market.

Lingua :
Interessato a :
(* : Campi obbligatori)